The Most Beautiful Scenes: Aprile

Da “Aprile” by Nanni Moretti. Non è certo una scena epica, ma sono del parere che sia una scena etica, piuttosto. Col suo favoloso modo  di narrare, in cui è implicito un interessante montaggio, Moretti esordisce in una critica al cinema commericiale americano, dove si preoccupa anche del fatto che gli adolescenti restano influenzati e condizionati dal tali film “trash”;. Termina la scena e finisce la critica con una massima ironica eccellente leggendo l’oroscopo del segno di suo figlio che dice “Ariete: il loro motto? Averla sempre vinta”

Annunci