Review: Acciaio (2012)

Il film non si presenta resistente come potrebbe suggerire il titolo. La storia ,quella originaria del libro, è sicuramente interessante, ma la trasposizione non è stata delle migliori. La pellicola si presenta lacunosa sia nella regia che nella sceneggiatura, ma tutto sommato l’interpretazione è accettabile. Ad ogni modo film del genere, di carattere poco commerciale, sono sempre da apprezzare per l’impegno nel raccontare con passione e fuori dai canoni. In particolar modo, poi, quando la storia è di stampo realistico. Per l’appunto Acciaio in questo caso punta in alto, tra adolescenti che crescono alla ricerca del sesso e nuovi orizzonti; il lavoro, il futuro e i cosiddetti giovani impliciti in entrambi.

 

voto: 7

Annunci