Christmas Movies: Il Grinch (2000)

The-Grinch-jim-carrey-141538_1024_768Come probabilmente saprete “Il Grinch” non è altro che l’adattamento del famoso racconto natalizio, tradizionale americano, Dr. Seuss’ How the Grinch Stole Christmas, questo fantastico adattamento di Ron Howard prende come protagonista il grandissimo Jim Carrey. Il film è oggi a tutti gli effetti uno dei miei classici natalizi preferiti. Eccovi alcune curiosità sul film, che vi consiglio di recuperare nel caso non l’abbiate mai visto!

The-Grinch-jim-carrey-141524_1024_768

Eddie Murphy e Jack Nicholson furono considerati per la parte del Grinch. Anthony Hopkins (nella versione originale) registrò tutta la narrazione del film in un solo giorno. La famiglia di Ron Howard appare spesso nel film: suo padre è il vecchio Nonsochi che grida “Mettetelo sulla sedia della serenità!”; sua figlia (Bryce Dallas Howard) è la Nonsochi coi capelli rossi che appare nell’attimo dopo in cui il Grinch riaccende le luci della città; sua moglie può essere vista mentre tiene le mani all’anziano Nonsochi quando tutti i Nonsochi si raccolgono intorno all’albero.
Una mattina, il regista Ron Howard arrivò sul set alle 3:30 per indossare le vesti del Grinch, trucco compreso, e diresse il film per tutto il giorno in quelle condizioni. Il regista Ron Howard appare in un cameo nel film: è uno dei Nonsochi nella piazza contro il quale inveisce il Grinch.

Nella puntata Occhio per occhio, dente per dente de I Simpson, il Signor Burns ripete gli stessi atteggiamenti del Grinch nell’apprendere che le persone stanno cantando. Prima cantano nonostante il black-out, poi continuano nonostante il furto dei regali natalizi (che Homer Simpson aveva rubato intonando una canzone simile a quella del Grinch).
Nella puntata “Un eroe per caso” della prima stagione de I Griffin, Joe Swanson spiega agli invitati come sia rimasto paralizzato; nel flash-back troviamo il poliziotto che tenta di salvare i regali rubati dall’orfanotrofio combattendo, sul tetto dell’edificio, con il Grinch. Quest’ultimo però, dopo aver perso i regali, lancia un pattino nella direzione di Joe, il quale cade dal tetto rimanendo paralizzato a vita.
Nel film Mamma, ho perso l’aereo in una scena si vede il protagonista Kevin McCallister, interpretato da Macaulay Culkin, che guarda un cartone animato del Grinch, mentre ruba i regali.
Nel sequel Mamma, ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York, Kevin McCallister mentre è sulla limousine guarda, nel televisore dell’automobile, un cartone del Grinch in cui il mostro verde ride, e nella scena successiva si vede ridere nella stessa maniera Tim Curry, il portinaio dell’hotel dove il bambino alloggia.
In una puntata del telefilm Scrubs JD, il protagonista, ha una fantasia dove il dottor Cox è il Grinch.
Nel film d’animazione Ortone e il mondo dei Chi il regista fa molto riferimento alla storia de Il Grinch. La voce dell’elefante Ortone è, in versione originale, di Jim Carrey, l’interprete del Grinch. Si trovano anche molti altri riferimenti, come ad esempio la scelta del “Chi”, l’unica differenza è che gli abitanti del mondo dei Chi sono tanti piccoli Grinch di colore e forme diverse.
Nella puntata Buon Natale della seconda stagione del telefilm Glee, Sue Sylvester, si traveste da Grinch per rovinare il natale al Glee Club.

The-Grinch-jim-carrey-141526_1024_768

Riconoscimenti

2001 – Premio Oscar
Miglior trucco a Rick Baker e Gail Rowell-Ryan
Nomination Migliore scenografia a Merideth Boswell e Michael Corenblith
Nomination Migliori costumi a Rita Ryack
2001 – Golden Globe
Nomination Miglior attore in un film commedia o musicale a Jim Carrey
2001 – Premio BAFTA
Miglior trucco a Rick Baker, Gail Rowell-Ryan, Kazuhiro Tsuji, Toni G e Sylvia Nava
2001 – Saturn Award
Miglior trucco a Rick Baker e Gail Rowell-Ryan
Miglior colonna sonora a James Horner
Nomination Miglior film fantasy
Nomination Migliore regia a Ron Howard
Nomination Miglior attore protagonista a Jim Carrey
Nomination Miglior attrice debuttante a Taylor Momsen
Nomination Migliori costumi a Rita Ryack e David Page
Nomination Migliori effetti speciali a Kevin Scott Mack, Matthew E. Butler, Bryan Grill e Allen Hall
2001 – MTV Movie Award
Miglior cattivo a Jim Carrey
2001 – Empire Award
Nomination Miglior attore protagonista a Jim Carrey
2000 – Las Vegas Film Critics Society Award
Miglior film per la famiglia
Migliori costumi a Rita Ryack
2001 – Satellite Award
Migliori costumi a Rita Ryack
Nomination Migliore scenografia a Merideth Boswell e Michael Corenblith
Nomination Migliori effetti speciali a Kevin Scott Mack, Matthew E. Butler, Bryan Grill e Allen Hall
2001 – Costume Designers Guild Award
Premio per l’eccellenza nei costumi in un film fantasy a Rita Ryack
2001 – Kids’ Choice Award
Film preferito
Attore preferito a Jim Carrey
2001 – ASCAP
Miglior colonna sonora a James Horner

The-Grinch-jim-carrey-141525_1024_768

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...