Review: Paradiso amaro (2011)

Il film racconta la storia di un amore famigliare, tra una madre in coma, un padre improvvisamente solo con i suoi figli e una serie di rivelazioni che intensificano i problemi da affrontare; ma non mancano sarcasmo ed allegria. Infatti, nonostante la storia sia di stampo drammatico, in alcune parti è ironicamente apprezzabile, e forse questo ha permesso a Clooney di essere candidato all’Oscar, ma anche le raccomandazioni permettono di fare scelte brutte o sbagliate. In ogni caso il film non è particolarmente teso, e scorre bene senza annoiare; (sarà forse anche merito dell’ambientazione?).

Tecnicamente ben strutturato: movimenti di macchina e attacchi precisi, dettati da un determinato linguaggio cinematografico. Una buona fotografia ed una normale regia. Per quanto riguarda l’interpretazione, è stato curioso vedere Gorge Clooney nel ruolo di un papà stressato e benevolo, ma è una esagerazione candidarlo all’Oscar in quanto la sua interpretazione è normale, niente di più niente di meno; va bene per l’atmosfera che il regista ha richiesto e voluto creare ma, ribadisco,  in ogni caso non è una interpretazione da Oscar. Lo meriterebbe di più la piccola co-protagonista semmai.

voto: 8

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...